Barra di Navigazione

Aggregatore Risorse

Missione 3 - Infrastrutture per una mobilità sostenibile

Si pone l’obiettivo di rafforzare ed estendere l’alta velocità ferroviaria nazionale e potenziare la rete ferroviaria regionale, con una particolare attenzione al Mezzogiorno. Potenzia i servizi di trasporto merci secondo una logica intermodale in relazione al sistema degli aeroporti. Promuove l’ottimizzazione e la digitalizzazione del traffico aereo. Punta a garantire l’interoperabilità della piattaforma logistica nazionale (PNL) per la rete dei porti.

La Missione, con un budget di 31,46 miliardi di euro, corrispondente al 13,38% dell’importo totale del PNRR, di cui 25,40 miliardi dal Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza e 6,06 miliardi dal Fondo complementare, si articola in 2 Componenti:

  1. Investimenti sulla rete ferroviaria con una dotazione pari a 27,97 miliardi di euro
  2. Intermodalità e logistica integrata con una dotazione pari a 3,49 miliardi di euro;

La Toscana per...

  • 45,6 milioni per la nuova stazione Belfiore dell’alta velocità
  • circa 99 milioni per il potenziamento ferroviario della Pistoia-Lucca 
  • 15,4 per interventi straordinari di manutenzione della rete viaria nelle aree interne

Ma anche altre risorse provenienti da fondi statali connessi al PNRR

  • 13 milioni per l’acquisto di 2 treni regionali e 2,4 per la ferrovia Arezzo-Sinalunga e Arezzo-Stia
  • 49,9 milioni per il nuovo ponte tra Signa e Lastra a Signa
  • circa 20 milioni di euro per la nuova fermata ferroviaria Guidoni che permetterà l’interconnessione tra la linea ferroviaria e la tranvia
  • 77,5 milioni per i progetti di Cold ironing dei porti di Livorno, Portoferraio e Piombino tenendo conto che per quest’ultimo sono previsti ulteriori 55 milioni per la realizzazione della SS 398 che collega il porto di Piombino all’imbarco dei traghetti
  • 10,15 milioni per il waterfront di Marina di Carrara

Scopri di più